La Pausa

Qualche settimana fa ho seguito un seminario sul respiro presso la scuola dove pratico yoga (www.arteyoga.it).

L’insegnante ci invitava a porre l’attenzione su quello che succede tra la fine dell’espirazione e l’inizio della nuova inspirazione. E’ un atto che il nostro organismo compie automaticamente  per mantenerci in vita, non ce ne accorgiamo nemmeno, ma se proviamo a concentrarci e a regolare volontariamente quell’intervallo, scopriamo che in realta’ NON abbiamo bisogno di ricominciare ad inspirare immediatamente, possiamo interrompere questo automatismo e regolarlo con la volonta’, ritardandolo un po’. Possiamo creare una pausa voluta, consapevole.

Abbiamo sperimentato ed è proprio così.

Imparare a stare nella pausa quanto ci è possibile, sentire e poi comprendere ed usare un NOSTRO personale margine di visione autonoma al di fuori dell’automatismo. Ed è proprio il corpo che ce lo mostra……

Buona Pausa a voi tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...