Un libro per maggio

41cZz8ztLkL._SX318_BO1,204,203,200_

 

Siamo abituati a giudicare come negative alcune emozioni, la rabbia in special modo.

E’ bene invece considerare che tutte le emozioni sono di per sè neutre e tutte funzionali al nostro benessere e al nostro equilibrio, semplicemente alcune di esse (rabbia, paura, tristezza) non ci piacciono poichè ci fanno sentire un disagio, ed ecco che le bolliamo come “emozioni negative”.  Ci è stato spesso detto che la rabbia è male, che va contenuta, repressa, è un’emozione considerata socialmente sconveniente.

Se pensiamo alle esplosioni di rabbia e a tutte le manifestazioni distruttive in cui può sfociare, certo non si tratta di reazioni funzionali prima di tutto al nostro star bene. Tuttavia ogni emozione (chi mi segue e lavora con me lo sa bene) deve essere accolta e ascoltata, mai repressa. Ogni emozione che sperimentiamo ha importanti informazioni su cosa stiamo vivendo, sperimentando interiormente, che difficoltà abbiamo.

In questo splendido libro non troverete  riflessioni e tecniche per vincere la rabbia perchè non c’è alcuna lotta da ingaggiare con lei, bensì troverete materiale prezioso su come gestirla al meglio per la salute e l’armonia interiore.

Ogni emozione, dunque anche la rabbia, può essere accolta e trasformata in una forza al nostro servizio:  una volta svuotata della sua componente distruttiva (e autodistruttiva), diviene incredibile energia che possiamo utilizzare per agire al meglio delle nostre potenzialità.  Gestire la rabbia ci fa andare dritti verso i nostri obiettivi con centratura e determinazione.

In questo periodo così particolare la rabbia spesso ha fatto da padrona e credo che questa lettura possa essere un prezioso aiuto.

Un abbraccio

Thich Nhat Hanh – Spegni il fuoco dela rabbia – ed. Mondadori

 

Prenota un incontro conoscitivo

Il libro di marzo

Lo so, marzo è quasi finito ma questo mese sono stata piuttosto indecisa su quale libro scegliere, ebbene ecco qui. Marzo, nuova energia, più luce, un buon momento per raccogliersi ed ascoltare quello che c’è e se funziona nella nostra vita.

Quando desideriamo cambiare qualcosa per sentirci meglio da dove cominciare?

Dall’ascolto, dall’accorgerci di come stiamo VERAMENTE, come sta il nostro corpo, quante azioni compiamo in automatico, quante idee, pregiudizi, opinioni, giudizi schematizzati, cristallizzati in noi continuiamo a sostenere solo perchè lo abbiamo sempre fatto, senza nemmeno chiederci se li riteniamo ancora vicini a chi siamo…. ecco, ma chi siamo davvero?

Questo famoso libro è un pilastro solido da cui partire se vi state facendo tutte queste domande, se dentro di voi una vocina dice che così non va più…. se solo cominciassimo a sentire in quante inutili prigioni mentali ci chiudiamo spontaneamente!

Primo passo: ASCOLTARE QUELLO CHE C’E’, non fuggirlo, non reagire.

“Osservandoci, scopriamo che funzioniamo quasi sempre  con il pilota automatico, senza renderci conto di quello che stiamo facendo o vivendo. Come se gran parte del tempo non fossimo a casa, cioè in noi”

“L’inconsapevolezza domina la nostra mente la maggior parte del tempo e perciò influisce su tutto ciò che facciamo”

Buona lettura, bentornata Primavera!

Vivere momento per momento_Esec.indd

 

                     Iscriviti alla newsletter: https://tinyletter.com/steferrari66

Pronta!

26240389_10215155452150752_4977523666084928912_o

Carissime, carissimi,

Eccomi pronta, con la mia nuova agenda fatata, a riprendere col nuovo anno il cammino che ci troviamo a condividere, quel cammino chiamato Vita.

Quale intenzione volete mettere nel procedere? Cosa non vi soddisfa più? Quale difficoltà volete superare, quale sogno abbracciare? Cosa vi danneggia e faticate a lasciar andare?

Perchè non cominciare ad ascoltarvi e guardarvi veramente con un percorso di Life Coaching?

Insieme a me uscirete dalle ragnatele della zona di comfort, sarete sostenuti con ferma dolcezza e senza giudizio alcuno nel viaggio dentro di voi, nel mettere a fuoco i lati di voi che non accettate, che non volete o non riuscite a guardare e proprio per questo vi imprigionano sempre negli stessi schemi, in una ripetizione senza fine che vi priva di preziose energie che, una volta liberate, creeranno il cambiamento che desiderate.

Vedrete anche con nuova chiarezza i vostri talenti, esplorerete la vostra unicità , avrete in mano strumenti da usare in modo produttivo per sentirvi meglio, più liberi e creativi, e sono sempre stati in voi, solo non li vedevate!

Coraggio dunque, vi invito a conoscermi in un primo colloquio gratuito, e valuterete voi stessi, senza impegno. L’unico impegno deve essere verso il vostro Ben- Essere.

Vi ricordo che posso aiutarvi se:

– vi trovate in un momento di confusione, vi sembra di aver perso i punti di riferimento, sentite il bisogno di fare chiarezza dentro e fuori di voi.

– siete in una relazione complicata.

– vi sentite in difficoltà nei rapporti familiari, nell’ambiente di lavoro.

– vi trovate ad affrontare un complesso cambiamento e sentite il bisogno di essere sostenuti.

– avete un obiettivo da raggiungere, possiamo pianificarlo e lavorarci insieme.

Vi aspetto, insieme faremo un meraviglioso percorso di scoperta, di ampliamento   della visione della vostra vita, di evoluzione verso chi realmente siete.

“Trasformarsi è guarire”      Thich Nhat Hanh

ferrariste66@gmail.com – tel. 3385327841

 

Iscriviti alla newsletter: https://tinyletter.com/steferrari66

 

Quiete e luce

Spesso siamo talmente assorbiti dal quotidiano intorno a noi e DENTRO di noi: la voce della mente incessante tesse trame infinite che spesso non portano a nulla se non ad un dispendio enorme di energia…..fine a se stesso. Non solo, il continuo rimuginio rischia di diventare un loop, un circolo ossessivo di pensieri, etichette, proiezioni di eventi di un ipotetico futuro, preoccupazioni, quando non vere e proprie ossessioni, per qualcosa che non sappiamo se mai accadrà.

A che serve tutto questo? A NIENTE, solo a darci l’illusione di poter controllare gli eventi della nostra vita e soprattutto tenere a bada le nostre paure. Ma è un’illusione, appunto. La vita ne sa sempre piu’ di noi. Quante volte ci siamo preparati perfettamente (lo credevamo) ad eventi che poi si sono svolti in maniera completamente diversa o che non sono accaduti affatto? Intanto ci siamo arrovellati per bene e ci siamo guastati giornate intere.

Perchè dunque non provare a cominciare ad acquietare un poco il lavorio mentale, cominciando a sperimentare anche solo 15 minuti al giorno….chi di noi non li trova. Cominciare è sempre già un  primo passo, poi si vedrà quello che emerge. Quindi semplicemente prendiamoci  15 minuti, mettiamoci in una posizione comoda, scolleghiamoci da tutto (computer, smartphone), poca luce e magari una candela accesa, occhi chiusi. Semplicemente STIAMO. Affioreranno subito i famigerati pensieri, lasciamoli passare, dolcemente allontaniamoli e concentriamoci sul respiro, lento e regolare.

Ecco. Questo per cominciare, nulla di piu’ ma nulla di meno, prendetevi 15 minuti di pausa dal pensiero. Un vero sollievo per lo spirito tanto bistrattato, e verso una nuova consapevolezza.

BUONA QUIETEflame

Iscriviti alla newsletter “Le pillole del Life Coach” :
https://tinyletter.com/steferrari66

Riposo

Un tempo lento, una diversa energia che ci accompagna e ci invita all’ascolto.

Talvolta sentire i rumori di fondo che mettiamo a tacere durante l’anno potrebbe non piacerci, ma sono lì e ora reclamano la nostra attenzione, senza scuse. Forse hanno qualcosa da dirci.

Un tempo per lasciar andare con gratitudine quello che non ci serve più e prepararci a fare spazio dentro di noi al nuovo che verrà, perchè verrà, se sappiamo accoglierlo.

Un tempo per godere della compagnia di noi stessi, prima di  quella dell’Altro.

Per sperimentare la rottura di schemi antichi che vogliono lasciarci e che forse noi tratteniamo per timore o perchè  siamo convinti che ci rappresentino.

E come fare tutto questo ? Quali stravolgimenti ?

Nessuno. Semplicemente respirate profondamente, sospendete il Giudizio.  Siate grati per ciò che arriva e per ciò che va, fiduciosi che tutto è come deve essere.

IMG_1143

Buon Riposo, dunque. Vi aspetto a settembre, ci saranno novità.

                                                       ferrariste66@gmail.com